Fiat: il Multiair debutta a settembre su Alfa MiTo

Secondo quanto dichiarato da Fiat Powertrain, la Tecnologia Multiair consentirebbe infatti di ottenere un aumento della potenza massima del 10% grazie all’adozione di un profilo di camma meccanica indirizzato alla potenza, ma anche il miglioramento della coppia a basso regime del 15% mediante strategie di chiusura anticipata della valvola di aspirazione. Tutto ciò si traduce inoltre in motori che, nonostante il downsizing, si mantengono su buoni livelli di performance abbattendo i consumi di carburante fino al 25% rispetto ai motori naturalmente aspirati.In produzione nello stabilimento di Termoli, i motori Fiat Multiair saranno inizialmente montati sotto il cofano di Alfa Mito, con disponibilità per il mercato a partire da settembre 2009. Due le varianti di Alfa MiTo Fire 1.4 Multiair, una da 105 CV e l’altra da 170 CV. In attesa delle prossime applicazioni ed evoluzioni (in arrivo anche motori Diesel) della tecnologia Multiair, ecco un breve approfondimento.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Fiat: il Multiair debutta a settembre su Alfa MiTo