Fiat: niente nuova Panda prima del 2012

Secondo la rivista, che cita fonti vicine all’azienda, lo stop alla nuova Fiat Panda sarebbe arrivato da Sergio Marchionne. L’AD della Casa torinese avrebbe, infatti, di rispettare i piani di contenimento delle spese decisi nel 2008 e che finiranno per ritardare anche gli esordi della nuova Lancia Ypsilon e di due modelli nuovi di zecca chiamati a sostituire Lancia Musa e Fiat Multipla.Tutto è quindi rinviato al 2012, anche se c’è già chi muove qualche critica ad una strategia forse troppo accorta nel contesto di un mercato stagnante, ma che potrebbe ripartire all’improvviso. Solo il futuro, sempre che quanto descritto sarà confermato dai fatti, ci potrà dire se Marchionne ci ha visto lungo ancora una volta.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Fiat: niente nuova Panda prima del 2012