Fiat Panda 4×4 Adventure: off road multiuso

Robusta e con un ampio vano di carico, la nuova versione ricorda subito la Panda 4×4 Sisley, il fuoristrada compatto che negli anni 90 divenne sinonimo automobilistico di praticità e resistenza. Proposta con la trasmissione integrale ed equipaggiata con i propulsori 1.2 da 60 CV e 1.3 Multijet 16V da 70 CV, la Fiat Panda 4×4 Adventure è commercializzata in Italia rispettivamente a 14.100 euro e 16.000 euro (prezzi chiavi in mano).Cartterizzata dall’originale carrozzeria di colore verde, Fiat Panda 4×4 Adventure propone la stessa tinta anche per i paraurti anteriore e posteriore, impreziositi dagli scudi centrali in grigio "tesaurizzato", mentre i fari sono bruniti e i cristalli sono di tipo privacy. Il nero opaco è stato invece scelto per i montanti, le barre longitudinali sul tetto, le fasce paracolpi laterali e i codolini del parafango.Completano il look "off-road" di questa nuova versione i cerchi da 14" (verniciati in grigio scuro) con pneumatici 165/70 M+S e la cornice nera dei proiettori posteriori. All’interno dell’abitacolo spicca il rivestimento con tessuto tecnico nero anti-strappo e lavabile, oltre ai tappetini in gomma lavabili. La nuova versione 4×4 offre inoltre sospensioni rinforzate insieme a una portata utile di 445 kg. Nella configurazione con i soli sedili anteriori, la vettura offre un vano di 1.000 dm cubi. Fiat Panda 4×4 Adventure è lunga 357 cm, larga 160, alta 163 (con barre) e con un passo di 230 cm.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Fiat Panda 4×4 Adventure: off road multiuso