Fiat: si rafforza l’alleanza con Peugeot

L’ipotesi, almeno per il momento si tratta solo di questo, emerge dalle parole di Sergio Marchionne, amministratore delegato del Gruppo torinese, che, pur precisando come non ci siano ancora accordi fatti, conferma come i francesi siano "interlocutori privilegiati". Intanto Fiat, Peugeot e Citroen hanno presentato il nuovo veicolo commerciale destinato al segmento medio, ovvero il nuovo Ducato, che per le francesi si chiamerà Boxer e Jumper. Annunciata anche una nuova partnership industriale  per la produzione di un nuovo cambio Psa Peugeot Citroen presso lo stabilimento Fiat Auto in Argentina. Ricordiamo, inoltre, che nel marzo 2005 i due Gruppi avevano firmato un accordo per lo sviluppo e la produzione di una terza famiglia di veicoli: si tratta di un nuovo minicargo che sarà costruito, sotto il coordinamento della Tofas, nel suo stabilimento di Bursa (Turchia) e in stretta collaborazione con le due Società. In generale, con gli accordi già in atto Fiat ed il Gruppo francese hanno convenuto di investire complessivamente circa 2,2 miliardi di euro. Solo per lo stabilimento di Sevel gli investimenti sono stati di oltre 1,1 miliardi di euro, dedicati proprio allo sviluppo e la produzione dei nuovi Ducato, Boxer e Jumper.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Fiat: si rafforza l’alleanza con Peugeot