Finlandia, la bellezza del ghiaccio

Nelle stanze la temperatura costante è di
-5 gradi, ma non preoccupatevi si dorme su un letto di pelli o dentro sacchi a pelo termici. Da visitare l’igloo-bar, la sala del trono, la galleria di sculture di ghiaccio, il labirinto. La suggestione del ghiaccio mixata ad un ottimo impianto d’illuminazione è di indubbio fascino. A Kemi si trova anche l’imbarco per una crociera mozzafiato nel Golfo di Botnia a bordo di una nave rompighiaccio. Negli ultimi anni alcuni di questi colossi del mare sono stati adibiti al trasporto dei passeggeri. Attraversare il mare artico e assistere alla frantumazione di spesse croste di ghiaccio è davvero affascinante. E’ comunque possibile fare un tuffo in mare. Ovviamente vengono fornite delle spesse tute termiche in gomma che permettono di galleggiare nell’acqua. Fare un bagno in queste condizioni e in pieno inverno non è un’esperienza che si dimentica facilmente.
Come è impossibile dimenticare se si è fortunati la notte con l’effetto di un’aurora boreale. Non si può resistere al suo richiamo. All’emozione che ti colpisce e ti attanaglia come il freddo pungente di queste latitudini. Si rimane paralizzati di fronte a tanta bellezza e con la voglia di ritornare al più presto.Andrea Lanari

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Finlandia, la bellezza del ghiaccio