Fiorello porta la radio in Tv per Viva Fiat

In questo senso, Fiorello appare una scelta davvero azzeccata: la personalità, il sorriso, l’irriverenza mai trasgressiva, la trasversalità sono solo alcuni dei punti di contatto tra il popolare showman e Fiat. La campagna pubblicitaria si basa su un’ intuizione tanto semplice quanto geniale, lasciare che Fiorello faccia Fiorello. E per questo garantirgli tutta la libertà di cui l’artista gode ai microfoni di "Viva RadioDue", un autentico "cult" radiofonico. Il progetto è stato realizzato direttamente all’interno dello studio di RadioRai in cui si svolge la quotidiana trasmissione, proprio per non cadere nella tentazione di ricostruirlo in modo artefatto. Ed anche per questo motivo nella produzione della campagna si è voluto coinvolgere l’intero team di FiorelloQuello scelto da Fiat per la nuova campagna è un codice di linguaggio davvero innovativo, che mette in scena il mondo radiofonico in tutta la sua spontaneità, senza abbellimenti e senza formalismi. Il risultato è un format che impiega un linguaggio reale e, quindi, molto distante da quello artificioso utilizzato nella comunicazione pubblicitaria tradizionale; un luogo vero e tangibile che lascia ampio spazio al Fiorello più autentico: quello più divertente e divertito allo stesso tempo. Insieme a Marco Baldini, sua collaudatissima spalla radiofonica, Fiorello metterà via via in scena molti dei personaggi e delle voci che compongono il suo ricchissimo repertorio.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Fiorello porta la radio in Tv per Viva Fiat