Focaccia da Guinness per Mottola

Le 40.000 persone presenti all’evento hanno così potuto gustare una mega-focaccia nata dall’impasto di 2 tonnellate di farina certificata pugliese, 12.000 litri di acqua, 40 Kg di sale e 500 Kg di lievito naturale, il tutto condito con 400 Kg di pomodoro Pachino (IGP) e 300 litri di olio extravergine, rigorosamente pugliese. Per cuocere il "gigante buono" ci sono voluti oltre 64 quintali tra legna e carbone (distribuiti equamente), capaci di sprigionare un calore così elevato da far crollare, a fine giornata, la canna fumaria del forno di 450 metri quadri allestito in piazza Mercato. Uno sforzo realizzativo che ha però permesso al paese tarantino di entrare nel Guinness dei primati, ottenendo così un’altro record dopo quello stabilito nell’agosto 2004 per il sandwich più lungo del mondo: ben 634,5 metri. La scorsa estate, per realizzare il panino più lungo del mondo ci sono voluti ben 800 kg di farina, 400 litri di acqua, 20 kg di sale e, soprattutto, vari kg di lievito naturale. In quel caso la farcitura fu tutt’altro che dietetica, potendo infatti contare su 300 kg di mortadella e 160 kg di salame, con decorazioni, fatte a mano, realizzate con una salsa composta da 25 kg di maionese e oltre 10 kg di tonno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Focaccia da Guinness per Mottola