Froogle diventa Product Search

È vero che il nome conta sempre molto in ogni ambito, ma è altrettanto vero però che la "ricerca di prodotti" sul web è uno dei più grandi fraintendimenti mai visti.Per esempio molti utenti utilizzano servizi come NextTag.com o ePrice.it per cercare prodotti in vendita su internet al prezzo maggiormente conveniente. Questi utenti non navigano alla ricerca di qualcosa da comprare ma hanno bene in mente cosa stanno cercando e il motivo della loro ricerca non è "il prodotto" ma piuttosto il "prezzo più competitivo".Vedremo comunque se il nuovo servizio presentato da Google piacerà all’utenza ed avrà successo alla stregua di tanti altri servizi della casa di Mountain View.È molto curioso osservare come tecnicamente è avvenuto il passaggio da Froogle a Google Product Search: infatti Google ha inserito un redirect 302 da froogle.com a froogle.google.com e da qui un redirect 301 verso google.com/products. Una strada alquanto tortuosa! Riuscirà lo spider di Google a indicizzare il nuovo servizio Google Product Search? Sarebbe il colmo!Stefano Mc Vey Cduweb.com in esclusiva per pc-facile.com

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Froogle diventa Product Search