Fumo: dipendenza da bei ricordi

Un gruppo di scienziati statunitensi dello Baylor College di Houston ha, infatti, scoperto che la nicotina è in grado di "fissare" i ricordi nella memoria, soprattutto quelli positivi, complicando non poco le cose a coloro che vorrebbero togliersi il vizio del fumo.Finalmente un effetto positivo quindi? Niente affatto, anche in questo caso si tratta di un inganno. Gli studiosi spiegano che tale azione della nicotina è in grado di aumentare l’attività celebrale legata ai bei ricordi di fino al 200% (studio condotto sui topi), spingendo dunque i soggetti ad insistere con il fumo. Ora gli scienziati dovranno capire quanto questa nuova scoperta possa influire sulla dipendenza causata dal fumo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Fumo: dipendenza da bei ricordi