Fumo passivo: rischi anche in locali all’aperto

A rivelarlo è un nuovo studio australiano, al termine di un’attenta analisi dell’aria in 28 locali di Perth. I ricercatori del Consiglio australiano su fumo e salute hanno, infatti, scoperto che l’accensione di una sola sigaretta è sufficiente a far impennare le quantità di particelle "cattive" nell’aria da 4 a 14,25 microgrammi per metro cubo.Percentuali che ovviamente crescono con l’aumentare del numero di fumatori presenti e che hanno già convinto l’Australia a prendere misure più severe nella lotta al fumo passivo. Un primo "giro di vite" è previsto subito dopo l’estate.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Fumo passivo: rischi anche in locali all’aperto