GALATEO? Questione di stile

Si tratta di stuzzichini sfiziosi per la gola, deliziosi alla vista e gustosi per il tatto. Le mini porzioni si consumano tra i pasti principali o in sostituzione degli stessi, seguendo una moda che risponde alle rinnovate abitudini culinarie e degli stili di vita. Per gli esperti non è da sottovalutare il contatto vero e proprio con il cibo che consente di assaporarlo sino in fondo. Anche se il finger food perpetra il consumo del cibo in piedi, abitudine solitamente disprezzata dagli alimentaristi, con la varietà delle proposte allontana la tendenza alla semplificazione del gusto alimentare del quale sono accusati i più giovani. Allora abbandoniamoci a: crostini, tartine, tramezzini, bruschette, pasta fredda, pizza, torte salate, frittate, formaggi e affettati di ogni genere, ma anche mini quiche, tortillas, sushi, involtini primavera ed altro. A parte bibite e brodini, tutto è permesso!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > GALATEO? Questione di stile