Garante della Privacy, guida ai Social Network

Troppe sono state le notizie negli ultimi tempi nelle quali si parlava di abuso legato alla violazione dei dati personali nel contesto del Social Network, queste enormi comunità online: foto, pensieri, numeri, dati personali condivisi, sono da sempre una mina vagante troppo spesso sottovalutata dalla stragrande maggioranza degli utenti.L’impressione che i Social Network danno di se stessi è molto spesso errata: diversi utenti credono ancor oggi (nonostante il mare di notizie reperibili online) che le informazioni condivise rimangano private ma non è così. Tutto ciò che viene condiviso è visibile da l’intera comunità del Social Network prescelto: questo ovviamente accade se non si prendono le dovute precauzioni, diligentemente raccolte nell’opuscolo del Garante.Mai usare login e password utilizzati – ad esempio – per l’account di posta elettronica per l’home banking, controllare sempre il profilo di chiunque si presenti come amico, caricare solo i dati personali strettamente necessari etc.L’opuscolo in 24 pagine al corretto uso del Social Network, by Garante della Privacy.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Garante della Privacy, guida ai Social Network