George Weah: un gol per la Liberia

Il campione liberiano, Pallone d’oro nel 1995, sta infatti conducendo la propria campagna elettorale per il CDC, il Congresso per la Democrazia ed il Cambiamento (Congress for Democracy and Change). In una recente intervista a "Il Giornale", il premier italiano Silvio Berlusconi ha dichiarato il suo pieno appoggio all’impegno politico di Weah, dichiarando: "Non ho mai smesso di fare il tifo per lui. Lo apprezzavo sul campo di calcio, lo apprezzo in questa nuova sfida". Nato a Monrovia (Liberia) il 10 ottobre del 1966, George Weah ha ben 13 fratelli che, dopo la separazione dei genitori, vengono allevati dalla nonna. Sua madre è infatti costretta a rifugiarsi nel Ghana proprio per le vicende legate alla guerra civile in Liberia. Ambasciatore Unicef dal 1997, Weah è considerato un vero leader in Liberia. Dall’alto della sua importante carriera calcistica, infatti, "King" George non ha mai fatto mancare il suo supporto, in denaro e morale, alle vittime del conflitto intestino che da anni martorizza la sua nazione nativa. "Ho spesso sentito dire che il calcio è bassa cultura – dichiarò tempo fa Weah – ma molto più della pittura, dei libri, dei poemi, della musica riesce a regalare gioia alle persone che soffrono". Ed è proprio questo modo di concepire la vita con gioia (e determinazione), che fa di George Weah uno dei più seri candidati alla presidenza in Liberia, in barba a chi gli rimprovera di non possedere l’esperienza necessaria per affrontare un compito così difficile. L"’idolo" della popolazione liberiana ha comunque tutte le carte in regola per diventare il protagonista delle prossime elezioni presidenziali (11 ottobre) ed è proprio il Presidente del Consiglio dei Ministri italiano uno dei suoi primi tifosi. "Credo che lo sport sia una validissima scuola di vita. Insegna il rigore morale, l’impegno, la sofferenza – ha affermato Berlusconi – Con la vittoria elettorale, segnerà il gol più importante della sua carriera". Ora "King" George è chiamato alla partita più difficile: risollevare le sorti di un intero paese, il suo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > George Weah: un gol per la Liberia