Giappone: sul blog la cronaca di una follia

Attualmente rinchiusa in un riformatorio, la ragazza è sottoposta a cure psichiatriche. A metà tra desiderio di protagonismo e pura follia, l’angosciante vicenda sottolinea ancora una volta come nella società dell’informazione "fatta in casa", quella di Internet e dei Blog, spesso sia troppo facile passare da una sponda all’altra dei fatti. E’ proprio il caso di questa giovane giapponese, protagonista, testimone e divulgatrice dell’azione criminale da lei stessa commessa. A stupire gli inquirenti è infatti stata la lucida follia che ha guidato le azioni di questa studentessa di chimica di appena 17 anni, colpevole di aver avvelenato lentamente la propria madre con il thallium (veleno per topi), di averne raccontato l’agonia e, addirittura, di aver inscenato un tentato suicidio per depistare gli investigatori. Nella sua abitazione di Shizuoka, gli agenti hanno trovato un libro di Graham Young, un serial killer britannico noto per aver avvelenato decine di persone nel periodo che va dagli anni ’60 ai ’70. Una macabra emulazione in chiave moderna sembra quindi essere il movente di questa agghiacciante cronaca di una follia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Giappone: sul blog la cronaca di una follia