Gli italiani leggono in vacanza

Dall’indagine è così emerso che per gli italiani il momento ideale da dedicare alla lettura è proprio il periodo delle ferie, con ben 6 persone su 10 che hanno scelto le vacanze per leggere un libro. Basata su un campione di 1024 italiani di età compresa tra 18 e 65 anni, l’inchiesta ha però svelato che solo il 40% degli abitanti del Belpaese legge almeno un libro all’anno: un dato che pone l’Italia tra i paesi europei meno dediti alla lettura (dati Aie). Inoltre, il 21% dei cittadini italiani vede il libro come un articolo da regalo e, nel 61% dei casi, la scelta ricade sul titolo visto in Tv. Tra i libri preferiti spiccano quelli di cucina, apprezzati dal 59% dei lettori e le opere letterarie che diventano film di successo (48%). Se l’ombrellone resta il luogo ideale per leggere, durante l’anno gli italiani si dedicano alla lettura solo quando in Tv non c’è nulla di interessante (53%), quando non si riesce a dormire o durante i viaggi su treni e mezzi pubblici. Coloro che si dedicano quotidianamente alla lettura sono solo il 21%. Questi ed altri dati dell’indagine svolta da Eta Meta Research, verranno illustrati durante Libri Sotto l’Ombrellone, l’evento in programma dal 2 luglio al 13 agosto ad Alba Adriatica (Teramo).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Gli italiani leggono in vacanza