Gli italiani si ribellano: più tempo all’amore

E’ quanto emerge da un’indagine condotta da Astra Ricerche per la società farmaceutica Bayer e basata su un campione di 1.500 persone. I risultati della ricerca "Gli italiani, la spontaneità e i tempi nell’amore" hanno quindi evidenziato una crescente necessità di dedicare più tempo ai rapporti di coppia, soprattutto in un momento come quello attuale. Enrico Finzi, presidente di Astra Ricerche, ha infatti sottolineato come oggi esistano in Italia tre diverse "scuole di pensiero" sul modo di affrontare la sessualità. Si passa da una prima fascia composta soprattutto da anziani, dove l’argomento sesso è ancora figlio di vecchie concezioni, ad una fascia intermedia, sino ad arrivare alla fascia "innovatrice". E’ proprio questa che attira l’attenzione dei ricercatori, per l’affiorare di un nuovo approccio al rapporto di coppia che premia il tempo di qualità, quello non pianificato, e fatto di persone che vivono senza paure o impacci tutto quello che riguarda la propria sfera privata.Sempre secondo Finzi, infatti, l’assenza di tempo fa soffrire gli italiani addirittura più della mancanza di soldi, ma è proprio dall’emergere di una nuova concezione di sesso e amore, più rispettosa dei tempi e del ruolo della donna, che si può ripartire per il futuro. Per il 51% del campione e il 67% degli innovatori, è infatti evidente la riduzione dei tempi da dedicare alla vita privata avvenuta negli ultimi 10-20 anni, un trend che ha portato, per il 60% degli intervistati, ad un peggioramento della vita di coppia. Ma ciò può essere combattuto con l’approccio degli innovatori e con le possibilità messe a disposizione dalla ricerca, come ha evidenziato Carlo Bettocchi della Societa italiana di Andrologia (Sia).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Gli italiani si ribellano: più tempo all’amore