Gli italiani sono allergici al lavoro

Spesso, sintomi come prurito o naso chiuso nascondono una vera e propria patologia, legata all’ambiente in cui si studia o lavora. Ne è convinta oltre la metà degli italiani che soffrono di allergie con disturbi che persistono per tutto l’anno. Nonostante questa consapevolezza e considerando che in 4 su 10 ammettono come questi sintomi incidano pesantemente sulla qualità della vita, ben il 20% di essi li trascura, non rivolgendosi al proprio medico. A conferma di questa realtà è stata ora realizzata un’indagine, commissionata dall’azienda farmaceutica Schering-Plough a Gfk-Eurisko. Condotta in collaborazione con la Fondazione Charta e la scuola superiore Sant’ Anna di Pisa, la ricerca ha registrato le interviste di 1750 impiegati e studenti rappresentativi della popolazione italiana. Ne è emerso che 2 italiani su 10, tra lavoratori e studenti, soffrono di allergia, con il 60% che vede nella presenza di polvere la causa principale dei disturbi. All’interno degli uffici, gli italiani soffrono poi della condensa alle finestre, della scarsa pulizia dei locali e dell’alta concentrazione di persone. L’indagine ha inoltre evidenziato come quasi la metà degli intervistati lamenti la scarsa attenzione delle aziende, colpevoli di trascurare la pulizia e la manutenzione degli impianti di aerazione, verso la prevenzione delle allergie. Una disattenzione che non solo danneggia i lavoratori, ma anche la produttività dell’azienda stessa: il 43% degli intervistati ammette infatti di sentirsi meno efficiente a casa dei sintomi dell’allergia, in particolare della rinite. In questo modo, la produttività scende addirittura del 30%, il che equivale a poco più di 2 giorni lavorativi persi ogni anno. Serve quindi, oltre ad eventuali cure farmacologiche con antistaminici, anche una maggiore prevenzione, un serio intervento anti-allergia, nella consapevolezza che l’ambiente di lavoro possa facilmente trasformarsi in causa di patologie come la rinite allergica.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Gli italiani sono allergici al lavoro