GMN: presto il navigatore GPS di Google!

Negli Stati Uniti ha, infatti, debuttato una nuova funzionalità che si pone come obiettivo quello di aiutare l’utente a cercare e trovare più facilmente milioni di canzoni attraverso una semplice ricerca su Google. Come funziona? E’ sufficiente digitare il titolo di un album, di una canzone, oppure il nome di un artista e il motore restituisce un link ad una preview della canzone fornita direttamente da partner come MySpace (che ha di recente acquisito iLike) o Lala. L’utente potrà così decidere se ascoltare il brano oppure acquistarlo tramite queste piattaforme autorizzate. Inoltre, se non ricordiamo il titolo esatto della canzone o l’artista, il nuovo strumento consente di rintracciare il brano partendo da una o due frasi del testo.Per quanto riguarda l’altra novità, quella dei navigatori satellitari, debutta la versione beta di Google Maps Navigation (GMN), ovvero la risposta "gratuita" ai tradizionali sistemi come TomTom, Garmin, ecc. Si tratta di un’importante rivoluzione nel settore che dovrà però svilupparsi per gradi, per la complessità dell’operazione e per un fatto di licenze internazionali sulle mappe. Pensato per funzionare sui dispositivi dotati di OS Android 2.0, ma potenzialmente adattabile ad altre piattaforme, Google Maps Navigation debutterà presto negli Stati Uniti, mentre in Europa non dovrebbe arrivare prima di 3 o 4 anni. Se tutto procederà come previsto da Google, per le attuali aziende leader nel settore della navigazione GPS si tratterebbe di un colpo molto duro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > GMN: presto il navigatore GPS di Google!