Google Checkout: novità per gli acquisti online

Tra le caratteristiche di "Checkout" c’è poi quella di lavorare in "simbiosi" con AdWords, il search advertising program di Google, per aiutare i venditori ad acquisire nuovi potenziali clienti e per risparmiare tutta o una parte della spesa di transazione con "Checkout". Proprio i costi, contenuti, rappresentano uno dei vantaggi del nuovo servizio di pagamenti online. I venditori hanno, infatti, un carico del 2% del totale da sommare alla spesa fissa di 0,20 centesimi di dollaro. Come accennato in precedenza, però, i vantaggi per i clienti di AdWords possono portare sino all’annullamento totale delle spese: per ogni dollaro speso dal venditore su AdWords, si possono effettuare 10 dollari di transazioni in Google Checkout senza avere alcun costo.Salar Kamangar, Vice President of Product Management di Google, ha dichiarato: "Integrando il nuovo servizio con quello di ricerca e di advertising, stiamo aiutando i nostri utenti a completare il ciclo del trova, cerca e compra. Nel mondo offline, i compratori non tollerano lunghe attese e noiosi inserimenti di dati solo per acquistare qualcosa. Ora non lo dovranno fare neanche nel mondo online. Google Checkout semplifica e migliora l’esperienza degli acquisti online, sia per i venditori che per gli acquirenti".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Google Checkout: novità per gli acquisti online