Google Earth si fa in tre… dimensioni

Di che si tratta? Per spiegarlo va subito ricordato che il colosso Internet tempo fa aveva acquisito la Keyhole, una società specializzata nel settore delle mappature geografiche. Ora, dopo aver lanciato Google Maps, servizio on-line che permette di vedere dettagliate immagini satellitari di mezzo mondo, il motore di ricerca ha presentato Google Earth, un software che integra numerose funzionalità aggiuntive. Impressionante è ad esempio la possibilità di vedere alcune città in 3D, un’esperienza che ci catapulta in una sorta di videogame. Edifici, giardini, piazze: tutto è stato ricostruito con immagini tridimensionali grazie ad una complessa interpolazione di dati. L’utente, dopo aver scaricato il software, potrà così muoversi all’interno di una vera e propria città virtuale, ma in tutto e per tutto identica a quella reale. Una volta trovata un’area coperta dal servizio 3D (per ora dovrebbero essere 38 le città inserite), si potrà navigare tra le strade, le piazze e le case, cambiando il punto di vista e girando a piacimento intorno agli edifici. Il tutto, in alcuni casi, con una qualità del dettaglio davvero impressionante. Come riferito da Motoricerca.net, il blog salito alla ribalta grazie al suo straordinario tempismo nel riportare le novità dei maggiori motori di ricerca, Google Earth presenta tre funzioni principali: Fly to, Local search e Directions. La prima, Fly to, permette di navigare liberamente sul globo, una sorta di volo virtuale sopra la terra. L’utente può decidere se salire o scendere di quota, può ruotare il mappamondo e può impostare percorsi determinati (grazie alla funzione Directions). Local Search è invece una funzione, disponibile per ora solo negli USA, in Canada e in Gran Bretagna, che permette di inserire una tipologia di locale (ex: pizzeria) e di visualizzare nella schermata (o nella città che indichiamo nel secondo campo) i locali presenti, comprensivi di indirizzo esatto. L’ultimo, il servizio Direction, da la possibilità di inserire un punto di partenza e uno di arrivo, direttamente con i nomi delle città o dalla mappa visualizzata, e Google Earth indicherà le migliori strade. Va sottolineato che anche questo servizio funziona solo dove è presente e attivo il servizio Local. Google Earth è disponibile solo per Windows (versione Mac in lavorazione), in tre versioni, una gratuita e due a pagamento, Plus e Pro. Va però riportato, come riferisce sempre Motoricerca.net, che il download è stato temporaneamente bloccato, ma Google assicura che tornerà presto ad essere disponibile.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Google Earth si fa in tre… dimensioni