Google porta lo spazio Gmail a 2 GB

Ma si sa, quelli che lavorano alla “Googleplex”, la sede
centrale di Google, proprio non ne vogliono sapere di accontentarsi. Ecco allora
che il 1 aprile arriva uno di quegli annunci destinato scuotere di prepotenza il
panorama Internet mondiale. Un pesce d’aprile ben gradito dagli utenti, ma
immaginiamo, piuttosto indigesto per altri colossi del Web. Tra i primi a pagare
le conseguenze di questa mossa potrebbe esserci Yahoo!, che recentemente aveva
annunciato il passaggio ad 1 Gb dei propri account gratuiti (con 20 dollari
all’anno si può però avere 1 Gb aggiuntivo). Il product management director di
Gmail, Georges Harik, ha spiegato che la scelta nasce dal successo del progetto
e dall’utilizzo che gli utenti ne stanno facendo. Anche se Google precisa come
uno spazio di 2 Gb è decisamente superiore alle attuali necessità, va infatti
sottolineato come una quantità crescente di utenti utilizzi gli account per
salvare sul web documenti sempre più pesanti, come file audio, video o
fotografie. Il
popolare motore di ricerca ha quindi deciso di anticipare i tempi e di offrire
già da oggi un prodotto all’avanguardia, destinato a fissare gli standard
futuri dei servizi di posta elettronica. Va comunque ricordato che Gmail
è tuttora in fase beta, cioè fermo ad un livello sperimentale. Prima che sia
lanciato il prodotto nella sua veste definitiva occorrerà attendere ancora,
nelle intenzioni di Google pare ci sia la volontà di potenziare ulteriormente
il servizio e di arricchirlo con nuove funzioni.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Google porta lo spazio Gmail a 2 GB