Google Print apre agli editori italiani

Effettuando una ricerca nella home page di Google Print, anche gli utenti italiani potranno presto trovare i libri in base alle "parole chiave", sfruttando la tecnologia di ricerca a "content matching". Una volta trovata la corrispondenza tra le parole immesse dall’utente ed una parte del testo dei libri presenti all’interno del database Google Print, il motore di ricerca restituisce i risultati "della scansione", visualizzando i libri che contengono le parole cercate dall’utente. Cliccando su un determinato libro si potrà poi disporre di ulteriori informazioni sul contenuto dell’opera e seguire il link "Compra questo libro" per accedere direttamente ai siti delle librerie online. I contenuti dei libri presenti nel database Google Print sono quelli di dominio pubblico, mentre, per i titoli coperti da copyright, Google mette a disposizione alcune stralci o solo informazioni bibliografiche. Per il momento, Google Print in italiano si pone come vetrina per tutti quegli editori che, nei prossimi mesi, decideranno di fornire il proprio materiale al servizio Print di Google. Attraverso una nota, Google Italia sottolinea infatti che "Da oggi gli editori e gli autori hanno la possibilità di attirare nuovi lettori ottenendo la visibilità di milioni utenti Google in tutto il mondo, di incrementare le vendite dei libri attraverso il link ‘Compra questo libro"’. Per accedere al servizio dedicato al settore Publisher, gli editori troveranno il link per l’iscrizione nella home page di Google Print. Una volta iscritti, gli editori potranno inviare il proprio materiale a Google, che provvederà alla scansione dell’edizione cartacea e all’immissione dei contenuti (dal 20 al 100%) all’interno del database di Google Print. Attualmente, è in atto una scansione delle opere "di pubblico dominio", mentre le prime collezioni complete dovrebbero arrivare dal prossimo primo novembre. Per quel che riguarda il copyright, nella nota si legge che "Google rispetta i diritti d’autore e non permette di stampare, tagliare, copiare e salvare nessuna delle pagine che contengono i testi dei libri". Per maggiori informazioni su Google Print (Beta), sul Programma Google Print per gli editori e sul Progetto Biblioteca di Google Print, il link è: http://print.google.it/.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Google Print apre agli editori italiani