Google: un brand da 66,434 milioni di dollari

Il valore generale dei brand che figurano nella Top 100 è poi cresciuto del 10.6% in un anno, passando da 1.44 miliardi di dollari del 2006 a 1.6 miliardi nel 2007. Per quanto riguarda le società italiane, solo due i nomi all’interno dei migliori 100: si tratta di Tim, 75esima, e Gucci, 89esima. Tra le altre curiosità, da segnalare la grande crescita di alcuni marchi nei mercati emergenti, con speciale riguardo per le catene di fast food, l’abbigliamento e i marchi di lusso.Bene i brands tecnologici che puntano sulla convergenza (voce, dati, GPS, musica, internet, email…), ma anche chi punta sulla differenziazione della propria offerta come Apple con l’iPhone o Sony Ericsson con la gamma Walkman. Pesano infine sull’influenza dei marchi anche fattori come la responsabilità sociale e lo sforzo delle grandi catene nello sviluppare prodotti indirizzati verso un’alimentazione sana.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Google: un brand da 66,434 milioni di dollari