Google Voice: il VoIP secondo Google

Il servizio si basa sulle conoscenze di Grand Central, società acquisita da Google qualche tempo fa, e dopo un primo periodo di rodaggio proprio con gli utenti GC, Google Voice sarà reso disponibile prima negli Stati Uniti ed in seguito nel resto del mondo.Assegnando un numero personale, il cosiddetto Google Number, l’utente di Google Voice può chiamare a questo numero e poi digitare quello della persona con cui si vuole effettivamente dialogare, una tecnica già nota con il nome di "call back" e non molto diversa dai meccanismi che regolano le chiamate attraverso schede telefoniche internazionali.Da segnalare inoltre funzionalità text-to-speech e di casella vocale. Google Voice introduce quindi un nuovo importante tassello nei servizi di comunicazione di Google.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Google Voice: il VoIP secondo Google