Google Wave: la comunicollaborazione

Già disponibile in inglese per gli sviluppatori, Google Wave presenta un ambiente virtuale (o se preferite una suite di strumenti) in cui tutti i soggetti autorizzati potranno apportare il loro contributo, peraltro consultabile attraverso un’apposita cronologia dei diversi interventi.Pronto al debutto ufficiale per la fine del 2009, Google Wave si presenta come una decisa evoluzione di Google Docs che guarda al Web oltre che al desktop.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Google Wave: la comunicollaborazione