Grande, grosso e Verdone: per i fan

Tutto come allora? Niente affatto, Verdone è cresciuto e con lui le sue buffe caricature, protagoniste di tre piccoli film nel film, tre storie completamente diverse tra loro nello stile e nei toni. Il Primo Atto ci presenta la famiglia Nuvolone, composta da Leo, Tecla e i due figli Clemente e Sisto. Si sveglia di buonora per partecipare ad un importante raduno nazionale di boy scout.L’atmosfera serena della giornata però, viene bruscamente interrotta dalla morte improvvisa dell’anziana madre di Leo che vive con loro. Ne nascono una serie di divertenti episodi dagli incredibili risvolti. Il secondo atto ha invece per protagonista Callisto Cagnato, grande e temuto professore universitario di Storia dell’Arte e suo figlio Severiano che studia pianoforte al Conservatorio. Il carattere dispotico e severo di Callisto ha reso il figlio profondamente insicuro e timido. L’incontro con Lucilla, una ragazza cresciuta dalle suore, cambierà però le carte in tavola… Il terzo ed ultimo atto è invece dedicato a Moreno Vecchiarutti e sua moglie Enza. Con il figlio 14enne Steven sono in partenza per una vacanza a Taormina nell’albergo più prestigioso della località. Il loro nucleo familiare è attraversato da una profonda crisi e fanno anche ricorso alla terapia di coppia. Una vacanza "forzata" dal consiglio dello psicologo regalerà loro sorprese inattese quanto importanti. Al cinema da venerdì 7 marzo, "Grande, grosso e Verdone" è un divertente ritorno al passato… rivisto in chiave moderna.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Grande, grosso e Verdone: per i fan