Gwen Stefani debutta senza No Doubt

La band non si è comunque sciolta ufficialmente e, per quello che ha lasciato intendere Gwen, si tratterebbe solo di un progetto solista, forse coltivato per cavalcare l’onda della prossima apparizione al cinema nel film “The Aviator” (2005) di Martin Scorsese, con di Leonardio di Caprio. Tracks di tipo pop dance per “Love, angel, music, baby”, descritto dalla stessa Gwen Stefani come “dance, divertente e ispirato agli anni ’80″. Per il Cd d’esordio non mancano collaboratori d’eccezione come Bernard Sumner e Peter Hook dei New Order, Wendy & Lisa, Dr. Dre, Andre 3000 degli Outkast, i Neptunes, Dallas Austin, Eve e il No Doubt, Tony Kanal. A questi si aggiungono Nelly Hooper e Linda Perry (ex voce dei 4 Non Blondes e autrice-produttrice di Pink), rispettivamente produttore e coautrice del primo singolo “What you waiting for?”. Proprio dal primo brano estratto sono emersi i caratteri del nuovo lavoro di Gwen. Un brano autobiografico, con testi che parlano di celebrità, follia ed occasioni da non perdere, con un largo uso di elettronica e sonorità dance. Il video completo di “What you waiting for?” dura 9 minuti, per una sorta di “cortometraggio” in linea con lo stile inconfondibile dei clip dei No Doubt. Il Cd “Love, angel, music, baby”, o LAMB come la sua linea d’abbigliamento, contiene 12 canzoni e uscirà ufficialmente il 23 novembre. Per tutti i fans che compreranno il disco prima che arrivi nei negozi sul sito MusicToday.com, ci sarà in regalo una t-shirt nera con il logo della cantante e la frase “Love, Angel, Music, Baby”, nome del Cd e della linea di abbigliamento di Gwen, stampata davanti e sul retro. Un debutto in grande stile per la bella Gwen Stefani.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Gwen Stefani debutta senza No Doubt