Hanks porta al cinema ‘Da Vinci code’

Per Hanks ed Howard non si tratta di un debutto in coppia, i due infatti hanno già lavorato assieme in “Splash, una sirena a Manhattan” (1984) e “Apollo 13″. Per il film, incentrato sul personaggio di Robert Langdon, la Sony ha versato sei milioni di dollari per acquisirne i diritti e nella versione cinematografica de “Il Codice Da Vinci”, il cast sarà internazionale. Molti dei personaggi della storia sono infatti francesi ed inglesi e, proprio per questo motivo, sarà un’attrice francese, non ancora resa nota al pubblico, ad interpretare il ruolo di Sophie Neveu. Per il film tratto dal best-seller di Dan Brown “Da Vinci code”, la scelta del protagonista, da parte del regista Ron Howard e del produttore Brian Grazer, si è rivelata abbastanza semplice. L’attore di Concord, in California, era infatti la prima scelta per il ruolo del professor Robert Langdon, mentre le altre ipotesi, poi rivelatesi superflue, erano rappresentate da Russel Crowe e George Clooney. Proprio il regista Ron Howard sottolinea le doti di Hanks: “Tom è un attore interessante da vedere anche quando sta solo pensando. Non avevamo probabilmente bisogno di una stella come Hanks per una storia che è già un successo internazionale, ma questo può aiutare a dare autorevolezza a Robert Langdon, il personaggio al centro della vicenda”. Tom hanks, che il 3 dicembre sarà nelle sale italiane con il film d’animazione avanzata "The Polar Express", reciterà sulla sceneggiatura adattata per il grande schermo da Akiva Goldsman, sceneggiatore e già collaboratore del regista Howard in "A Beautiful Mind". Il primo ciak della pellicola è in programma per il prossimo anno, ma già si prospetta un grande successo per il film tratto da uno dei best seller più apprezzati degli ultimi anni: “Da Vinci code”, di “Dan Brown”.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Hanks porta al cinema ‘Da Vinci code’