Harry Potter: copie sotto chiave

Le numerose copie del libro sono per ora custodite gelosamente in diversi magazzini sparsi su tutto il territorio americano, per questo motivo Barbara Marcus (presidente del settore ragazzi di Scholastic) ha dichiarato: “I librai conoscono bene le loro responsabilità, possiamo solo avvertirli che se romperanno questo ‘embargo’, non riceveranno più nemmeno una copia del libro”. Queste parole, pronunciate dalla Marcus in occasione della fiera del libro di New York, arrivano a pochi giorni di distanza dall’arresto di due uomini che hanno cercato di vendere alcune copie rubate di “Harry Potter e il principe mezzosangue” al giornale britannico “The Sun”, per la cifra di 73mila euro. Grazie alla collaborazione del tabloid, la polizia è però riuscita ad acciuffare i due “furfanti” che rischiavano di compromettere il “mistero” che ancora avvolge il sesto libro della saga. L’uscita ufficiale di “Harry Potter And The Half Blood Prince” è infatti fissata per la mezzanotte del 16 luglio, nei Paesi di lingua anglosassone.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Harry Potter: copie sotto chiave