HELP – per una vita senza tabacco

“HELP – per una vita senza il tabacco” è stata illustrata in Italia dal sottosegretario del Ministero della salute On. Prof. Di Virgilio che, oltre a sottolineare la piena condivisione da parte del Governo italiano della campagna europea, ha ricordato come nel nostro Paese sia in vigore una normativa “non contro i fumatori di cui si vuole rispettare la libertà di scelta ma a tutela della salute dei non fumatori”. Una legge che rappresenta un modello per tutta Europa e non solo.

Nel corso della presentazione, sono stati inoltre diffusi i risultati di un’indagine conoscitiva effettuata dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie – CCM del Ministero della salute. Lo studio ha permesso di analizzare l’impatto della nuova legge sul fumo nei primi quattro mesi di applicazione. I dati emersi sono positivi e inducono a proseguire nella strada intrapresa. La normativa è infatti applicata su tutto il territorio nazionale e le opinioni favorevoli sulla legge sono di gran lunga predominanti, sia nei gestori degli esercizi pubblici che nei cittadini.

 ”Quella contro il fumo – ha concluso Di Virgilio – è una battaglia di civiltà visto che la mortalità dei fumatori è del 70% superiore a quella dei non fumatori. Con questa legge ci aspettiamo di ridurre le patologie bronchiali e respiratorie nel breve periodo, quelle cerebrovascolari nel medio termine e le neoplasie polmonari in seguito”. Contestualmente all’iniziativa europea, durante la presentazione è stata ricordata la campagna italiana “Liberi di respirare”, promossa dal Ministero della Salute in collaborazione con la Lega Italiana Lotta ai Tumori – LILT, e l’appuntamento in programma per la “Giornata mondiale senza fumo” del 31 maggio prossimo presso l’Istituto Superiore di Sanità – ISS.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > HELP – per una vita senza tabacco