HJF 2010: i nomi dei vincitori del contest

I Le Carte calcheranno il main stage sabato 3 luglio precedendo band del calibro di Aerosmith, The Cranberries, Stereophonics e Plan de Fuga. Il 4 luglio sarà poi la volta dei Oh No It’s Pok, opening act di Green Day, Editors, Thirty Seconds to Mars, Rise Against e The Bastard Sons of Dioniso.Il 5 luglio è fissato invece il debutto per Ivan Heart, insieme a Black Eyed Peas, Massive Attack, N.E.R.D, Cypress Hill, Club Dogo e Airys Infine, il 6 luglio spetterà ai Plastic Made Sofa aprire l’ultima serata del festival con Pearl Jam, Ben Harper & Relentless7, Skunk Anansie, Gossip e Gomez.Sul second stage si esibiranno invece altre 20 tra le band arrivate alla finale del contest: sabato 3 luglio sarà il turno dei No Speech, Loren, Garnet, Lomè e Margot; domenica 4 luglio toccherà invece ai My Speaking Shoes, Limes, Said, Artemisia e Blastema; lunedì 5 luglio animeranno il palco i We Love Mamas, Auslander, B.R. Stylers, Quartiere Coffee ed i Gioman & Killacat; infine martedì 6 luglio toccherà ai About Wayne, Vetrozero, Lena’s Baedream, Limbo ed i Rivolta.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > HJF 2010: i nomi dei vincitori del contest