Hollywood: social network banditi per gli attori

Ecco allora che nei nuovi contratti milionari stipulati da attori e attrici con le major compare sempre più spesso una clausola in cui l’artista deve rinunciare all’utilizzo dei social network… almeno durante le riprese dei film. Il rischio, secondo le case di produzione, consiste negli scandali che potrebbero derivare da un utilizzo superficiale della Rete e che potrebbe mandare in fumo operazioni da milioni di dollari.Secondo quanto annunciato dal Daily Telegraph, i primi a firmare il nuovo contratto "anti-social network" saranno Cameron Diaz e Mike Myers, prossimi a prestare la voce al nuovo film della saga di Shrek. Indiscrezioni sulla pellicola o repentini crolli della reputazione degli attori spaventano Hollywood… anche questo è business!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Hollywood: social network banditi per gli attori