Hooters, i sexy ristoranti sbarcano in Italia

Se andate pazzi per piatti semplici ma gustosi come alette di pollo o le cipolle fritte, se potete fare a meno di superalcolici ma non vi negate una bella "bionda" ghiacciata, se adorate le ragazze dallo stile cheerleader e non avete perso una puntata di Baywatch, Hoteers fa proprio al caso vostro.

Rigorosamente vestite con shorts cortissimi e sgargianti, canottierine bianche con stampa e scollatura da urlo, le Hooters Girl sono già 15.000 in tutto il mondo – per 435 ristoranti in vari paesi – e a loro è dedicata una serie di gadget imperdibili. Si va dal dvd al calendario, passando per magliette, canottiere e per gli immancabili pantaloncini arancioni.

Per dovere di cronaca e per non creare troppe aspettative nei maschietti più "esigenti", va ora chiarito che a servire ai tavoli troveremo sì ragazze belle, sexy e poco vestite, ma queste nulla avranno a che fare con lap dance, show erotici o spettacoli più o meno espliciti. Le Hooters Girl sono giovani e belle, ma tutt’altro che appariscenti o volgari: poco trucco, nessun gioello, solo tanto fascino, freschezza e cortesia.

Non rimane che chiudere con due curiosità. La prima sta proprio nel significato del termine hooter, che altro non è che un modo gergale per chiamare il seno femminile. La seconda sta nel motto della stessa catena: "Good food, cold beer and pretty girls never go out of style", ovvero "Il buon cibo, la birra fredda e le belle ragazze non passeranno mai di moda". Quanto basta a immaginare che quando Hooters sbarcherà in Italia lo farà con l’idea di rimanerci molto, molto a lungo…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Hooters, i sexy ristoranti sbarcano in Italia