Hopper: successo da 400 mila visite

L’esposizione si è chiusa il 13 giugno, al Museo Fondazione Roma, registrando 206.342 visitatori che, insieme al record di 202.127 della prima tappa a Palazzo Reale di Milano conclusa il 31 gennaio, totalizza un complessivo di 408.469 presenze, con una media di oltre 3000 biglietti quotidiani, negli ultimi giorni di apertura nella capitale. Un vero record per una mostra di arte del Novecento, di un artista americano tra i meno facili, e per il Museo Fondazione Roma che registra con questa mostra il suo massimo numero di visitatori.L’esposizione è stata visitata da un pubblico eterogeneo per età e provenienza (75% dall’Italia e 25% dall’estero). Notevole anche l’affluenza di gruppi, scuole e famiglie con bambini partecipanti alle attività didattiche della domenica, per un totale di oltre 30.000 unità. Da segnalare la particolare affluenza del pubblico giovane, tra i 18 e 25 anni, che ha registrato un secco 30% in più rispetto alla media. La mostra proseguirà in Svizzera, presso la Fondation de l’Hermitage di Losanna, dal 25 giugno al 17 ottobre 2010.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Hopper: successo da 400 mila visite