I Backstreet Boys sono tornati

Si tratta del follow-up di “Black & Blue”(2000), e per il nuovo album i Backstreet Boys sono riusciti ad assicurarsi alcune collaborazioni illustri e d’esperienza. Darren Hayes, ex voce dei Savage Garden, Max Martin e John Ondrasik (Five for Fighting), hanno infatti contribuito alla realizzazione dell’album appena terminato di registrare. Per ora le tracce registrate sono circa quaranta, ma per l’uscita del Cd, prevista in giugno, saranno solo 10 o 15 quelle che verranno selezionate. Pochi i dettagli resi noti, probabile comunque che nel mese di luglio parta poi dagli Stati Uniti il tour mondiale, mentre alcune indiscrezioni parlano di un’ulteriore collaborazione, sempre contenuta nell’album, tra i Backstreet Boys e i Boys II Men (la canzone si chiama “Jealous”). Per quanto riguarda i brani che dovrebbero entrare nell’album, certa la presenza di “Weird World”, scritta da Ondrasik e dedicata alle truppe americane impegnate in Iraq, così come quella di “Cold Russian”, track alla cui stesura ha collaborato tutta la band al gran completo. Un’altra canzone che potrebbe trovare spazio nel Cd, oltre ad un remake di Peter Gabriel (In Your Eyes), è “Climbing the Wall”, originariamente pensata da Max Martin per gli Audioslave e vera chiave di volta verso il filone pop-rock intrapreso dalla band. Proprio l’ascolto di questo brano avrebbe infatti dato inizio alla mutazione musicale dei nuovi Backstreet Boys. Non resta che attendere il primo singolo, la cui uscita è stata fissata tra febbraio e marzo del 2005.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > I Backstreet Boys sono tornati