IBM entra nella community OpenOffice

La società di Armonk collaborerà in futuro anche ad arricchire e a sviluppare il codice di OpenOffice, suite che installerà anche sui propri prodotti. Rich Green, Executive Vice President, Software di Sun Microsystems – ha dichiarato: "In sette anni da quando Sun ha fondato il progetto, OpenOffice.org ha alimentato e colmato la necessità di strumenti open e free per la produttività personale. Il software open source e ODF sta avendo un profondo impatto nel mondo, con numeroe comunità e organizzazioni che si uniscono per supportare queste iniziative, con governi, società e scuole che cercano standard software. Lavorando con IBM e gli altri membri di OpenOffice.org puntiamo ad un futuro caratterizzato da continuità. Invitiamo anche altre realtà ad entrare nella nostra community e a partecipare nella costruzione del futuro contando sul fatto che OpenOffice.org e ODF continuano a guadagnare in popolarità in tutto il pianeta".Grande la soddisfazione anche per IBM, così come ottima è l’accoglienza dei portavoce delle altre realtà coinvolte nel progetto, quali Mark Shuttleworth di Ubuntu (distribuzione Linux), And Hu Caiyong di Beijing’s Redflag Chinese 2000 Software e Scott Crenshaw di Red Hat.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > IBM entra nella community OpenOffice