Il buio nell’anima, con Jodie Foster

Di notte, torna a casa dall’amore della sua vita, il fidanzato David Kirmani (Naven Andrews), almeno fino a quando tutto le viene strappato via in seguito a un’aggressione: David muore e lei viene ferita gravemente. Anche se il corpo martoriato si riprende, le ferite più profonde non si rimarginano, come il dolore per la perdita di David e soprattutto una paura che le attanaglia la gola a ogni passo. Le strade della città che un tempo amava percorrere, anche i luoghi che le erano più cari e familiari, ora le appaiono estranee e minacciose. Quando la paura diventa un fardello troppo pesante da sopportare, Erica decide di armarsi per combatterla. La pistola diventa un mezzo tangibile per proteggersi da un nemico invisibile… o almeno così crede. La prima volta che spara a qualcuno è una questione di uccidere o essere uccisa. La seconda volta è sempre autodifesa… oppure ha scelto di non tirarsi fuori da una situazione pericolosa? La paura che prima la paralizzava è diventata da qualcosa di diverso… qualcosa che la porta a riprendersi la vita che le è stata strappata quella notte… qualcosa che Erica stessa non accetta. E’ qui che fa il suo ingresso Sean Mercer (Terrence Howard), detective della polizia di New York chiamato a seguire la pista di un anonimo giustiziere. "Il Buio nell’anima" proietta lo spettatore nel mezzo di una storia che vive sulla sottile differenza tra giustizia e vendetta. Intenso ed avvincente, il film arriva al cinema da venerdì 28 settembre.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Il buio nell’anima, con Jodie Foster