Il cerotto contraccettivo piace alle italiane

Ma le donne, in particolare quelle italiane, come hanno accolto la novità? Alcune indicazioni arrivano da un sondaggio commissionato dalla Janssen-Cilag e realizzato dall’Istituto Ims. Condotto su un migliaio di donne che hanno già provato il cerotto, lo studio ha rivelato un entusiasmo piuttosto diffuso nei riguardi del nuovo metodo contraccettivo, in particolare tra le trentenni residenti nel Nord della penisola. I risultati sembrano davvero inequivocabili, con l’80% delle donne che, una volta provato il nuovo contraccettivo, hanno deciso di abbandonare definitivamente l’utilizzo della pillola. Il cerotto piace sempre di più, sia perché è più semplice da ricordare, sia perché risulta ben tollerato dall’organismo. Il 90% lo considera infatti più pratico, soprattutto in virtù del fatto che deve essere applicato una sola volta a settimana. La somministrazione avviene attraverso l’applicazione sulla pelle, in genere su gluteo, addome o spalla, una volta ogni 7 giorni per tre settimane consecutive, seguite da una settimana di sospensione. A giudicarlo maggiormente tollerabile rispetto alla pillola è invece il 73% delle intervistate, grazie alla diminuzione dei disturbi gastro-intestinali ed epatici. Rilasciando una quantità di ormoni regolare e continua, il cerotto consente infatti di mantenere costante e nel dosaggio opportuno il livello di ormoni nel sangue per tutto il tempo della contraccezione. I livelli ematici non subiscono, quindi, la ciclica fluttuazione fra picchi massimi e minimi che accompagna la singola assunzione quotidiana, tipica della pillola. E’ stato inoltre elaborato, approfondendo alcune interviste, un vero e proprio identikit della donna che utilizza il cerotto contraccettivo. A sceglierlo è in genere una donna del Nord (47%), con età media di 32 anni e che ha già utilizzato altri contraccettivi.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Il cerotto contraccettivo piace alle italiane