Il cervello conta le calorie del cibo

In questi casi, infatti, il sapore zuccherino della bibita non corrisponde alle calorie attese e il nostro cervello non viene ingannato, in quanto in grado di misurare sia la dolcezza che l’apporto calorico.I ricercatori statunitensi sono giunti a tali conclusioni attraverso uno studio effettuato sui topi di laboratorio, indagando sui recettori della dopamina e sui meccanismi che intervengono a creare il senso di sazietà. Lo studio del Duke University Medical Center è stato pubblicato sula rivista scientifica Neuron.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Il cervello conta le calorie del cibo