Il futuro dell’eolico vola in aquilone

L’innovativa tecnologia, messa a punto dalla società milanese Kite Gen Research, è nata con l’obiettivo di competere non solo con l’attuale l’industria eolica ma di portare la sfida direttamente nel campo dei combustibili fossili. Le torri eoliche attualmente utilizzate non possono infatti spingersi più in alto e arrivare al vento in quota, così da sfruttarne la maggiore energia cinetica.

I progetto Kite Gen parte da un radicale cambio di prospettiva: non più strutture pesanti e statiche come le torri, ma invece macchine leggere, dinamiche e intelligenti. In aria, a sottrarre energia dal vento a una altezza di 800/1.000 metri, profili alari di potenza, ali semirigide ad alta efficienza pilotate automaticamente. Al suolo una struttura che viene trascinata ruotando lungo un asse verticale e nella quale avviene la generazione di energia. Ad unire i due sistemi, cavi in materiale composito che trasmettono la trazione e contemporaneamente controllano direzione e angolo al vento.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Il futuro dell’eolico vola in aquilone