Il futuro è tutto da pedalare

bicicletta_jugo.it

L’ultima invenzione del mercato della mobilità a impatto zero è la smart ebike, bicicletta dal design accattivante dotata di motore elettrico, regolato da un cambio a tre marce. La velocità massima di questo “giocattolo” è di 25 km orari per una autonomia fino a 100 km, ricaricabile tramite una semplice presa domestica. Il prezzo, sopra i 2000 euro, puo’ spaventare solo se non si presta attenzione ai risparmi sul lungo termine, sia economici che psicofisici.

Mentre il mercato dell’automobile è in caduta libera, il mercato della bicicletta è un trend in continua espansione. Il prezzo del carburante arrivato alle stelle, i costi di gestione e di manutenzione, hanno orientato il consumatore alla domanda di mezzi di trasporto alternativi ed ecologici. La crescente richiesta ha fatto si che anche le compagnie automobilistiche riconvertissero parte del capitale in tecnologie ecosostenibili, da qui e’ nata la produzione di city bike innovative e rispettose dell’ambiente. Le bici elettriche sono il prodotto del presente e del futuro e vedono proiezioni in continua crescita.

In tema di ecologia non è mancata l’inventiva anche nel recupero del cartone, è con questo materiale di scarto infatti che l’ingegnere Israeliano, Izhar Gafni, ha creato biciclette dal taglio minimal, con un forte gusto vintage e che sono realizzate interamente in cartone resinato, business che richiede costi di creazione che si aggirano attorno ai 9 $ al pezzo.

Parigi ha piu’ di 300 km di piste ciclabili e 11000 biciclette a nolo, senza contare le iniziative durante le vacanze e i week end. Copenaghen è oramai famosa in tutto il mondo per il bikesharing. Nel 2007 è stata eletta capitale europea della bicicletta, offre 350 km di percorsi nel verde con free bike messe a disposizione dal comune. Si possono caricare le dueruote su metro e treni. Insomma una città a misura di ciclista.

Non servono grafici economici e studi del settore per rendersi conto come, anche in piccoli paesi, il rilancio di piste ciclabili, biciclette a nolo comunali e il rispolvero di vecchie dueruote, che erano in letargo nelle nostre cantine da tempo, sia un effetto visibile e alla portata di tutti.

E allora, cosa stai aspettando? Procurati la bicicletta che piu’ ti si addice e mettiti in sella al futuro!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Il futuro è tutto da pedalare