Il gelato scopre i prodotti tipici

Aceto balsamico, Parmigiano, Barolo, Vincotto e carciofo sono solo alcuni dei prodotti tipici che, per una volta, hanno deciso di abbandonare la tavola per rinfrescare i palati dei “golosi”. È quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che la passione degli italiani per il gelato trova soddisfazione anche dall’offerta di nuovi gusti tipici che arricchiscono e “profumano” i coni. La creatività dei maestri gelatieri sembra essersi infatti concentrata nella ricerca di ingredienti “Doc” fortemente legati alle tradizioni alimentari locali, che rappresentano una componente importante dei quasi 600 gusti “censiti” in Italia. Un’offerta di colori e aromi innovativi espressione del territorio che – sottolinea la Coldiretti – incontrano la curiosità e il gradimento crescente dei golosi. Si tratta – continua la Coldiretti – di una tendenza che continua il percorso di genuinità iniziato con le attenzioni rivolte ai prodotti del Mediterraneo con la nascita di gusti a base di olio extravergine di oliva, pesto, ricotta, sedano, finocchio, rosmarino, alloro, rucola, salvia, ficodindia, fava e lenticchie. Adesso coni, coppette, brioche e biscotti diventano anche gustosi contenitori dove sperimentare sapori antichi “congelati nel tempo” che la cultura enogastromica delle diverse realtà locali ha sapientemente custodito offrendo ai vacanzieri la possibilità di apprezzarli passeggiando nelle città d’arte e nei principali luoghi turistici.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Il gelato scopre i prodotti tipici