Il Milan è out, brucia l’errore di Merk

Una beffa quindi, che l’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, ha commentato così: "Peccato tutto sia stato deciso da un errore arbitrale sul gol di Shevchenko annullato. E poi mi ha stupito anche il fischio finale, arrivato con 20 secondi di anticipo sui tre minuti stabiliti, che già parevano pochi". Per il presidente di Lega, però, qualche errore arbitrale non può cancellare quanto di buono mostrato dal Milan in una doppia sfida ricca di fascino e di gesti atletici di altissimo livello. "E’ stata una semifinale equilibrata tra due grandi squadre, in cui entrambe meritavano di vincere – evidenzia Galliani – …noi abbiamo dimostrato di valere il Barcellona e loro noi. Siamo le due squadre che giocano il miglior calcio d’Europa". Proprio in virtù dell’equilibrio che ha contraddistinto sia la sfida di andata che quella di ritorno, l’AD milanista si rammarica per l’errore di Merk: "Essendo ai punti, come nella boxe, l’arbitro diventa determinante, può decidere. Ci hanno tolto un gol, è un errore, accettiamo. Ora però è inutile recriminare, è andata così”. Morale basso? Niente affatto, Galliani da l’appuntamento all’anno prossimo… senza dimenticare che c’è ancora l’obiettivo campionato.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Il Milan è out, brucia l’errore di Merk