Il mondo di Facebook: di tutto un po’

Da piccola applicazione il cui scopo era di mantere i contatti tra studenti di università e licei di tutto il mondo, Facebook è adesso diventata una rete sociale che abbraccia trasversalmente tutti gli utenti di Internet.Tante le notizie che leggiamo ogni giorno su questo fenomeno.Tra le più rilevanti di queste giorni la guerra (a suon di numeri) che alcuni politici italiano stanno facendo proprio su Facebook: a suon di numeri perchè parliamo di preferenze acquisite. Qualche esempio? Maria Stella Gelmini ha raccolto 8.053 sostenitori, Walter Veltroni (che organizza riunioni e festini coni fans) 7.798, Umberto Bossi 5.660, Renato Brunetta 5.129, Antonio Di Pietro 4.661, Silvio Berlusconi 4.045, Ignazio La Russa 2.030, Massimo D’Alema 1.478, Roberto Maroni 1.343, Romano Prodi 1.234, Emma Bonino 942, Giorgio Napolitano 833, Gianluca Iannone 782, Fausto Bertinotti 702 e Marco Pannella 638. Inoltre sono nati gruppi a sostegno e contro questi noti personaggi.Anche la Chiesa naviga: sempre su Facebook troviamo un’insolito account. È quello dell’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, il cui account qualche giorno fa sembrava scomparso. La Curia sottolinea che si tratta unicamente di un disguido tecnico e che la partecipazione del cardinale è assicurata e per nulla ostacolata.Da qualche giorno su Facebook è stato aperto un account molto particolare: si tratta di uno spazio dedicato ad Ugo Tognazzi dove potrete trovare deliziosi retroscena del compianto attore. A dare il via a questo “remember” è il figlio Gianmarco che spiega così la decisione: “mio padre aveva paura di essere dimenticato da questo paese senza memoria.”Sabato scorso si è svolto il primo Facebook Party di Modena.Un successo, locale inacessibile, più di 1000 persone presenti ma troppo poco spazio. Gli organizzatori per il prossimo evento, probabilmente a gennaio, cercano aree più capienti.Infine arriva il cellulare progettato per Facebook.L’idea nasce a 3 che lancia sul mercato il Facebook phone il INQ1 le cui caratteristiche principali sembrano essere semplicità e accessibilità. Supporto di rete Umts con Internet a tecnologia Hsdpa, Wi-Fi, Usb e il Bluetooth 2.0. Display TFT da 2,2 pollici QVGA, fotocamera da 3,2 Megapixel, memoria interna da 50 MB estendebile, avvio veloce di Windows Messenger, Skype, Last.fm e appunto Facebook permettendo un accesso immediato a tutti i contatti sincronizzati e completi di informazioni ed immagini. Il nuovo phone sarà per ora disponibile unicamente per gli utenti del Regno Unito per la modica cifra di 94,00 Euro circa più 17,50 Euro di canone mensile.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Il mondo di Facebook: di tutto un po’