Il nuovo Apple iPad tra complimenti e ilarità

Già perché il "pad" inglese, o americano come la società di Steve Jobs, equivale al nostro assorbente. Troppo facile allora far battute, tanto che i primi dei tanti commenti che stanno affollando la rete sono stati condizionati proprio dal nome non troppo azzeccato del dispositivo.Setacciando blog e siti internet internazionali si possono però trovare anche critiche costruttive che spaziano dal peso non proprio soft (680 grammi) all’assenza di webcam e fotocamera. Forse mai negli ultimi anni Apple ha presentato un prodotto in grado di sorprendere e dividere il suo pubblico (fatta eccezione per il passaggio a Intel), ma iPad indubbiamente un dispositivo ancora tutto da scoprire e dalle potenzialità davvero illimitate. E se il paragone con i netbook può mettere in crisi, la situazione cambia radicalmente se il confronto viene invece fatto con Kindle di Amazon…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Il nuovo Apple iPad tra complimenti e ilarità