Il Parmigiano Reggiano batte il Parmesan

L’attesa decisione è arrivata in relazione alla procedura d’infrazione aperta tre anni fa dalla Commissione europea contro la Germania per il mancato rispetto della normativa sulle indicazioni geografiche, ed in particolare per l’uso della denominazione "Parmesan" per formaggi prodotti in Germania in violazione del disciplinare del Parmigiano-Reggiano.Per il Consorzio del Parmigiano Reggiano si tratta di una vittoria che fa storia, in quanto in grado di tutelare gli interessi di 20.000 operatori del sistema Parmigiano-Reggiano, o precedente importante per la tutela di tutte le produzioni fortemente legate al territorio (DOP e IGP). Alla vigilia, il presidente del Consorzio Giuseppe Alai aveva dichiarato: "Attendiamo con fiducia e serenità questo decisivo passaggio che ci auguriamo sentenzi definitivamente che il termine "Parmesan" non può essere utilizzato per formaggi prodotti in violazione del disciplinare del nostro prodotto, aggiungendo un tassello davvero importante per la tutela dei produttori e, al tempo stesso, dei consumatori". La Corte di Giustizia delle Comunità Europee gli ha dato ragione.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Il Parmigiano Reggiano batte il Parmesan