Il PDF spam in sensibile aumento

Già nei primi tre mesi del 2007 quasi il 90% delle mail in tutto il mondo erano riconducibili a Spam. Nella costante ricerca di metodi e soluzioni sempre nuovi, gli Spammer hanno ora puntato la loro attenzione sul diffusissimo formato PDF. Questa nuova tattica che fino a qualche settimana fa era piuttosto marginale è ora usata da un gran numero di Cyber criminali quale metodo efficiente e funzionale per bypassare i tradizionali filtri e meccanismi di sicurezza.Questo può avvenire in molti modi, soprattutto perché gli Spammers, scegliendo il formato PDF, hanno optato per un formato che è usato milioni di volte ogni giorno, soprattutto nella trasmissione di informazioni lavorative. Dopo il Text e il Picture Spam, il PDF Spam rappresenta dunque la terza soluzione per trasmettere messaggi pubblicitari non richiesti.Lo scorso Mercoledì Commontouch, partner di G DATA per la sicurezza e la tecnologia, ha registrato un aumento del PDF Spam nell’ordine del 15% ed uno share temporaneo di addirittura il 40% di tutto il traffico globale di Spam.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Il PDF spam in sensibile aumento