Il pubblico ama il Summer Jamboree

Grande affluenza anche per il dopofestival del 25 agosto con i gangster del rock and roll, i Good Fellas. Il primo bilancio dell’ottava edizione del "Summer Jamboree" è dunque eccellente, nonostante il maltempo che ha imperversato sulla costa adriatica in un paio di giorni, tra cui quello dedicato alla festa hawiana. Avranno sicuramente fatto piacere agli organizzatori i numerosi complimenti ricevuti, anche dagli stessi artisti e dai rispettivi managements.Phoebe Lewis, figlia del "Killer" e sua assistente per la parte organizzativa, ha commentato: "Fantastico questo festival, il Summer Jamboree e fantastiche le persone che a esso lavorano, tra le migliori organizzazioni che abbiamo incontrato". Stesso grande apprezzamento dal management di Dita Von Teese e dalla stessa diva, che si è concessa un soggiorno senigalliese tra foto e relax, approfittando dell’esibizione per immergersi nell’atmosfera del Festival fin dall’arrivo giovedì. Noncurante del fuso orario, la "regina del burlesque" appassionata di rockabilly ha subito iniziato a frequentare i luoghi del festival, dai concerti al Foro Annonario, ai dopofestival, fino alle lunghe notti insieme con gli organizzatori. Compresa una bella pizza al Vicoletto di Senigallia. Resterà certamente storica e forse emblematica dell’edizione 2007, l’immagine di Dita Von Teese seduta sul retro del palco ad ascoltare Jerry Lee Lewis durante il concerto di venerdì notte. "L’immagine più dolce che abbia visto ai concerti di mio padre", ha commentato Phoebe Lewis guardando la "dolce" Dita tenere con l’eleganza che le è connaturata il tempo di "Whola lotta shakin"’.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Il pubblico ama il Summer Jamboree