Il Ragazzo della via Gluck sarà un fumetto

Oltre al noto fumettista Milo Manara, Adriano Celentano ha coinvolto in questo progetto anche Enzo D’Alo’, autore tra gli altri de "La gabbianella e il gatto" e "La freccia azzurra", e Vincenzo Cerami, autore e sceneggiatore di grandi storie di cinema, tra cui "La vita è bella". Al progetto, innovativo ed originale, che affronterà alcuni dei temi per i quali Adriano Celentano combatte da sempre, lavoreranno 8 sceneggiatori tra cui due allievi della scuola Holden di Alessandro Baricco. A loro il compito di affrontare, insieme a Celentano, temi come le canzoni celebri, i temi della convivenza, del progresso, dell’inquinamento, dell’alimentazione e delle iniquità."Siamo davvero onorati – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Sky Italia Tom Mockridge – di avere l’occasione di lavorare di nuovo con il Clan Celentano e Adriano Celentano. Grazie alla sua creatività e genialità senza pari, si realizzerà un progetto imponente e innovativo, che coinvolgerà eccellenze italiane e rappresenterà una tappa di rilievo per lo sviluppo dell’industria italiana dell’animazione".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Il Ragazzo della via Gluck sarà un fumetto