Il venditore di armi: il Dr. House in libreria

Uscito negli Stati Uniti nel lontano 1996 con il titolo originale di "The Gun seller", il libro arriva nelle librerie del Belpaese solo ora, ma le premesse per un buon successo ci sono tutte. Edito da Marsilio, con traduzione di V. Curtoni, "Il venditore di armi" è infatti un romanzo che mescola thriller e comicità, rivelando il buon talento narrativo del 47enne Laurie. Questo, ad esempio, il commento apparso sul New York Times Book Review: "Come scrittore, Mr. Laurie è brillante, affascinante, coinvolgente e pieno di humor".Ma di che cosa tratta "Il venditore di armi"? Il romanzo trasporta il lettore nel mondo di Thomas Lang, un ex poliziotto diventato mercenario. Senza un soldo e cronicamente single, non ha niente da perdere tranne il cuore e la sua Kawasaki zzr1100. Ma ha ancora dei principi, così quando gli offrono centomila dollari per assassinare un industriale americano rifiuta sdegnato e decide invece di avvertirlo del pericolo che corre. Una buona azione che si rivela una pessima mossa: da quel momento Lang viene risucchiato in un vortice di menzogne, corruzione e violenza. Costretto a spaccare teste con una statuetta di Budda, a vedersela con miliardari malvagi, a mettere la sua vita nelle mani di un gruppo di femmes fatales, districandosi tra il governo inglese, agenti della cia, aspiranti terroristi e trafficanti d’armi, cercherà di salvare la donna di cui si è innamorato e di evitare un bagno di sangue su scala mondiale.Dopo averlo visto all’opera come attore, Hugh Laurie si presenta al pubblico italiano in veste di scrittore… senza dimenticare che all’artista inglese piace anche cimentarsi come tastierista nel gruppo Band from TV!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Il venditore di armi: il Dr. House in libreria